ACSI

CONSUMO RESPONSABILE

L’ACSI è un’associazione attiva dal 1974, senza scopo di lucro, che ha come obiettivo principale difendere i consumatori e far valere i loro diritti ma anche educare a un consumo responsabile. È una delle quattro organizzazioni riconosciute dalla Confederazione e svolge un importante lavoro di informazione e di politica a favore di tutti i consumatori.

Se non l’hai ancora fatto, firma anche tu la petizione per proteggere il clima!

Continua la raccolta di firme per un'energia sempre più pulita e rinnovabile. Noi vi invitiamo a sostenere la petizione. Come avevamo annunciato, si è tenuto, a New York il 21 settembre il primo vertice dell’ONU sul clima con i rappresentanti di oltre 120 paesi, tra cui la consigliera federale Doris Leuthard. [leggi]

Patate per raclette importate dall’Olanda

Oltre all’altrettanto classica fondue, cosa c’è di più tipicamente svizzero della raclette? Nulla, almeno crediamo. Soprattutto se pensiamo alla sua diffusione, poiché questo piatto, nei mesi invernali, lo troviamo in ogni angolo del nostro Paese. E l’accompagnamento ideale per il formaggio fuso sono le care, vecchie patate, che pure fanno parte della tradizione culinaria elvetica. [leggi]

Vendite scorrette: abbiamo fatto 74 denunce penali

Dal 2012 ad oggi le organizzazioni che fanno parte dell’Alleanza - ACSI, FRC, SKS - hanno inoltrato ben 74 denunce penali contro ditte che pur di fare affari se ne sono finora infischiate dei diritti dei consumatori. [leggi]

I consumatori non potranno sapere se la carne proviene da allevamenti nutriti con o senza OGM!

Sorpresa e delusione: nonostante la richiesta congiunta di consumatori e agricoltori, le autorità hanno annunciato che non sarà possibile indicare se un animale è stato foraggiato con mais o soia OGM. Oggi, gli animali allevati in Svizzera sono alimentati con foraggio privo di OGM, mentre la carne importata proviene essenzialmente da animali alimentati con OGM. [leggi]

CERCA NEL SITO

LA BORSA
DELLA SPESA

I MERCATINI ACSI

METE VERDI

ACSI, Via Polar 46, c.p. 165, 6932 Lugano-Breganzona - tel. 091 922 97 55, fax 091 922 04 71 - email: acsi@a*TOGLIEREQUESTO*csi.ch