ACSI

L’ACSI è un’associazione attiva dal 1974, senza scopo di lucro, che ha come obiettivo principale difendere i consumatori e far valere i loro diritti ma anche educare a un consumo responsabile. È una delle quattro organizzazioni riconosciute dalla Confederazione e svolge un importante lavoro di informazione e di politica a favore di tutti i consumatori.

Non lasciamoci ingannare dalle grandi bugie delle casse malati

QUESTO È FALSO! “No al medico della mutua! Non deve essere lo Stato a decidere come e quando curarci”. È uno degli slogan scelti dagli oppositori all’iniziativa per una cassa malati pubblica in votazione il 28 settembre. Uno slogan che fa credere che se l’iniziativa fosse accettata il nostro sistema sanitario verrebbe statalizzato e i cittadini non potrebbero più scegliere se, come e  da chi farsi curare. [leggi]

Iniziativa popolare "Per una cassa malati pubblica", il Consiglio di Stato rinvia il ricorso del presidente dell’ACSI al Tribunale federale

Il Consiglio di Stato ha dichiarato inammissibile il ricorso in materia di diritti politici – inoltrato il 30 luglio scorso, a titolo personale, da Antoine Casabianca, presidente dell'ACSI – riguardo all'iniziativa popolare «Per una cassa malati pubblica», in votazione il prossimo 28 settembre. Il ricorso rimproverava alcune casse malati di essere state tendenziose, avendo pubblicato nei periodici destinati ai rispettivi assicurati solamente articoli e contributi contro la creazione di una cassa malati unica. [leggi]

Dibattito sulla Cassa malati pubblica

La tematica della cassa malati é da tempo al centro delle discussioni e ora con la votazione del prossimo 28 settembre sull’Iniziativa popolare “Per una cassa malati pubblica” torna ancor maggiormente d'attualità. Nell’intento di proporre un confronto democratico, la Scuola specializzata superiore in cure infermieristiche (SSSCI) organizza una conferenza-dibattito che coinvolge due importanti attori politici e permette al pubblico di conoscere e meglio comprendere l'oggetto della votazione. [leggi]

Biglietti del treno, aumento rinviato

La notizia positiva è questa: gli aumenti dei prezzi dei biglietti del treno, annunciati per il mese di dicembre 2014, non entreranno in vigore integralmente. Grazie a un’intesa raggiunta tra il Sorvegliante dei prezzi e l’Unione dei Trasporti Pubblici, le imprese di trasporto rinunciano ad aumentare il prezzo della «carta dalle 9» e degli abbonamenti metà-prezzo. [leggi]

Orti sociali, quel buon sapore in più della verdura ticinese

Sulla BdS di agosto proponiamo una carrellata di immagini e informazioni su una produzione orticola che in Ticino è molto ben radicata e organizzata: si tratta degli orti sociali, creati per fare della coltivazione di ortaggi un metodo e uno strumento di reinserimento sociale per quelle persone che non riuscirebbero a trovare lavoro  nei canali tradizionali di produzione. [leggi]

CERCA NEL SITO

LA BORSA
DELLA SPESA

I MERCATINI ACSI

METE VERDI

ACSI, Via Polar 46, c.p. 165, 6932 Lugano-Breganzona - tel. 091 922 97 55, fax 091 922 04 71 - email: acsi@a*TOGLIEREQUESTO*csi.ch