ACSI

CASSA MALATI

CONSUMO RESPONSABILE

L’ACSI è un’associazione attiva dal 1974, senza scopo di lucro, che ha come obiettivo principale difendere i consumatori e far valere i loro diritti ma anche educare a un consumo responsabile. È una delle quattro organizzazioni riconosciute dalla Confederazione e svolge un importante lavoro di informazione e di politica a favore di tutti i consumatori.

Negozi a misura di ... tutti? Non proprio

Nel corso del 2014 (vedi BdS 3.14), l’ACSI ha avviato una riflessione sui miglioramenti potenziali da realizzare dentro e fuori dai negozi per favorire una maggiore accessibilità. Si è pensato inizialmente al crescente fenomeno dell’invecchiamento della popolazione, rendendosi presto conto però che una migliore accessibilità può risultare positiva anche per altre categorie di popolazione portatrici di disabilità fisiche o cognitive.   Fare la spesa Andare a fare la spesa rappresenta per molti di noi un gesto... [leggi]

Firma anche tu la petizione per proteggere il clima!

Continua la raccolta di firme per un'energia sempre più pulita e rinnovabile. Noi vi invitiamo a sostenere la petizione. Come avevamo annunciato, si è tenuto, a New York il 21 settembre il primo vertice dell’ONU sul clima con i rappresentanti di oltre 120 paesi, tra cui la consigliera federale Doris Leuthard. [leggi]

Barometro dei prezzi: il contributo federale per il 2015 non sarà riconfermato

Attualmente la Confederazione si assume circa un terzo dei costi di gestione della piattaforma barometrodeiprezzi.ch. A partire dal 2015 questo contributo non sarà riconfermato. Questo impedisce all’Alleanza delle organizzazioni dei consumatori (ACSI, FRC, SKS) di continuare a gestire nella forma attuale il sito  barometrodeiprezzi.ch. Nel 2011 Consiglio federale e il Parlamento, nel quadro dei provvedimenti presi allo scopo di attenuare le conseguenze della forza del franco, avevano deciso di costituire una piattaforma che permettesse il confronto dei... [leggi]

No al raddoppio del Gottardo

Il 7 ottobre è iniziata la raccolta delle firme contro la decisione del Parlamento federale (del 26 settembre 2014) di raddoppiare la galleria del Gottardo. Il Comitato direttivo dell’ACSI ha deciso di sostenere il referendum poiché ritiene che un secondo tubo sotto il San Gottardo non farebbe che aumentare un traffico automobilistico già al limite sulle strade del cantone - e in particolare nel Luganese e nel Mendrisiotto - a scapito della qualità di vita delle cittadine e dei cittadini che vi risiedono e senza migliorare la sicurezza... [leggi]

Tracce di donne, le fondatrici dell’ACSI

Tracce di donne è un progetto nato per valorizzare la memoria dell'operato femminile in Ticino, realizzato grazie allo studio di fonti inedite e alla raccolta di testimonianze. Con questo progetto AARDT- Associazione Archivi Riuniti delle Donne Ticino promuove la conoscenza della storia delle donne con studi a carattere biografico riguardanti profili femminili che sono stati attivi in svariati ambiti a livello locale, regionale e cantonale. [leggi]

CERCA NEL SITO

LA BORSA
DELLA SPESA

I MERCATINI ACSI

METE VERDI

ACSI, Via Polar 46, c.p. 165, 6932 Lugano-Breganzona - tel. 091 922 97 55, fax 091 922 04 71 - email: acsi@a*TOGLIEREQUESTO*csi.ch