ACSI

CONSUMO RESPONSABILE

Benvenuti nel sito di ACSI. Siete soci? Con un clic registrate il vostro profilo utente e gestite direttamente tutti i vostri dati amministrativi. Non lo siete? Sempre un clic su diventare soci … fatto!

L’iniziativa “Menu trasparente – Ristorante che cucina” passa nelle mani di GastroTicino col label “Fatto in casa”

GastroTicino, con il nuovo label “Fatto in casa”, ha ripreso ufficialmente quanto l’ACSI aveva iniziato con il suo « Menu trasparente – Ristorante che cucina » a cui avevano aderito diverse decine di ristoranti in Ticino e non solo.  Si tratta, in un primo tempo, di un test al quale parteciperanno otto ristoranti testimonial che per poter fregiarsi del nuovo label dovranno offrire il 100% di piatti fatti in casa, rispettando in toto le stesse regole che già valevano per il logo ACSI. [leggi]

Il costo della giustizia è un ostacolo supplementare per le vittime dello scandalo VW

Un paio di settimane fa la Federazione romanda dei consumatori (FRC) e molte vittime dello scandalo Volkswagen hanno ricorso contro al decisione di non entrata in materia del Ministero pubblico della Confederazione in relazione alle denunce penali inoltrate. Oggi la FRC - sostenuta anche dall’ACSI - denuncia l’esorbitante ammontare della cifra che i danneggiati dovrebbero depositare in anticipo all’autorità di ricorso, ossia il Tribunale penale federale. [leggi]

Provenienza degli alimenti, il Consiglio federale mantenga le promesse!

Tutti i consumatori hanno il diritto di ottenere un’informazione affidabile sulla provenienza delle derrate alimentari e dei loro ingredienti principali, in particolare la carne e il pesce. L’ACSI – con i colleghi romandi (FRC) e tedeschi (SKS) – non vuole che si ripeta un altro “horsgate”. Che lezione abbiamo appreso dallo scandalo delle lasagne alla carne di cavallo? Come minimo, l’importanza di garantire la sicurezza, la protezione dagli inganni e l’informazione corretta dei consumatori. [leggi]

Tempo di grigliate, come farle nel modo giusto

Con l’arrivo del caldo si apre la stagione delle grigliate (e la pubblicità televisiva ci sta bombardando di proposte, incurante delle raccomandazioni per la salute...). Chi osserva le regole d’igiene anche grigliando riduce il rischio di contrarre malattie alimentari. Ogni anno circa 7000 persone si ammalano di campilobatteriosi, una grave infezione che causa diarrea. [leggi]

Scandalo VW: ricorso contro la non entrata in materia

Negli scorsi giorni i colleghi della FRC – che coordina a livello nazionale la protesta dei consumatori nello scandalo VW – ha ricorso contro la decisione del Ministero pubblico della Confederazione che ha notificato alle parti in causa la decisione di non entrata in materia. Questo significherebbe porre fine a una procedura penale in Svizzera mentre i consumatori vogliono che anche nel nostro paese siano chiarite le responsabilità. Lo scorso dicembre abbiamo informato dell’apertura di un tavolo di negoziazione tra l’Alleanza... [leggi]

ACSI, Strada di Pregassona 33, 6963 Pregassona - tel. 091 922 97 55, fax 091 922 04 71 - email: info@a*TOGLIEREQUESTO*csi.ch