ACSI

CONSUMO RESPONSABILE

Benvenuti nel sito di ACSI. Siete soci? Con un clic registrate il vostro profilo utente e gestite direttamente tutti i vostri dati amministrativi. Non lo siete? Sempre un clic su diventare soci … fatto!

Assemblea generale ACSI 2017 a Lugano con dibattito sul futuro del servizio pubblico in Svizzera. Vi aspettiamo!

L'assemblea annuale dell'ACSI si svolgerà sabato 8 aprile, ore 14.15, nella sala multiuso delle Scuole elementari di Lugano-Besso. Alle 16.30, conclusi i lavori assembleari, abbiamo organizzato un dibattito pubblico su "Il futuro del servizio pubblico in Svizzera: il caso della RSI/SSR" con la partecipazione di tre relatori. [leggi]

Il saluto dell’ACSI a Miranda

Miranda Venturelli-Bignasci ha fatto parte, nel lontano 1974, del gruppo di donne ideatrici e fondatrici dell’ACSI ed è lei che, pochi mesi dopo la nascita dell’associazione, ha dato forma e vita alla rivista La Borsa della Spesa. Mira, come veniva anche chiamata, è scomparsa lo scorso 11 marzo all’età di quasi 95 anni. [leggi]

Restituzione dell’IVA sulle fatture Billag - Il Tribunale amministrativo federale dà ragione all’ACSI

Il Tribunale amministrativo federale ha ammesso i ricorsi inoltrati dall’Alleanza delle organizzazioni dei consumatori (che raggruppa ACSI, FRC e SKS). Quattro consumatori membri di queste associazioni hanno chiesto la restituzione dell’IVA pagata, ma non dovuta, sul canone radio-tivù e il Tribunale ha ritenuto che l’importo dell’IVA a cui hanno diritto di rimborso vale per il periodo dal 2005 al 2015. [leggi]

Quale futuro per la SSR/RSI? Partecipa al sondaggio!

L’ACSI è preoccupata dall'involuzione del concetto di servizio pubblico e dalle strategie politiche all’origine delle trasformazioni in corso in Svizzera e all’estero. Per esempio, l’ACSI difende da sempre la necessità di un servizio nazionale radiotelevisivo, pubblico, indipendente e accessibile a tutti, sostenendo il diritto degli utenti a una offerta di qualità. [leggi]

Medicamenti acquistati online illegalmente: i rischi sono notevoli

Per conto di Swissmedic, la Dogana svizzera ha sequestrato lo scorso anno 1 028 spedizioni di medicamenti importati illegalmente. Al primo posto vi sono come sempre gli stimolanti per l’erezione, seguiti dai medicamenti con potenziale di dipendenza (come psicofarmaci, sonniferi e tranquillanti). [leggi]

Non buttare i vestiti, scambiali!

Vi segnaliamo che il prossimo primo aprile, dalle 11.00 alle 17.00, si terrà uno scambio di abiti presso "l'Angolo d'Incontro" di fianco alla chiesa di Giubiasco (Piazza Grande). L'evento è organizzato da alcuni collaboratori del Centro Professionale e Sociale (CPS). Cosa significa scambio d'abiti? Vuol dire che i partecipanti possono portare i propri vestiti che non vanno più bene o che non usano più e scambiarli gratuitamente con altri vestiti! Uomo, donna e bambino, non mancheranno abiti di tutti i tipi.   [leggi]

Come paziente hai dei diritti. Ecco quali

Capita purtroppo che da sani si diventa malati e pazienti di un medico o di una struttura sanitaria. Come tale ho dei diritti? Quali sono? La legge sanitaria (LS) in vigore nel canton Ticino ha codificato i principali diritti dei pazienti. L'ACSI, in qualità anche di Associazione dei pazienti, ha trattato in varie occasioni questo tema per informare le cittadine e i cittadini sui propri diritti che sono: il diritto di essere curato ma anche di interrompere un trattamento sanitario, il diritto di ricevere cure adeguate e scientificamente riconosciute, all'autodeterminazione... [leggi]

ACSI, Strada di Pregassona 33, 6963 Pregassona - tel. 091 922 97 55, fax 091 922 04 71 - email: info@a*TOGLIEREQUESTO*csi.ch