giovedì 24 luglio 2014 

COMUNICATO STAMPA

Da cosa dipende il nostro benessere?

Dibattito pubblico organizzato dall’ACSI
Sabato 16 marzo, Bellinzona,
Sala Consiglio comunale, ore 16.30

Sabato 16 marzo a Bellinzona, nella sala del Consiglio comunale, alle 15.00 si svolgerà la 28. assemblea dell’ACSI, l’Associazione consumatrici della Svizzera italiana.
Alle 16.30 è in programma un dibattito pubblico a cui tutta la popolazione è invitata a partecipare, dedicato al tema “Salute e sviluppo sostenibile: da cosa dipende il nostro benessere?”

Uno dei principali obiettivi dell’attività dell’ACSI è la qualità della vita, individuale e collettiva. Un ambiente sano e una migliore qualità della vita figurano fra i diritti fondamentali delle consumatrici e dei consumatori. Diritti che, come ogni anno, l’ACSI vuole ricordare in occasione del 15 marzo, giornata mondiale dei consumatori. L’argomento scelto per accompagnare l’assemblea generale 2002 dell’associazione va in questa direzione.

Gli specialisti della salute pubblica pongono l’accento sul fatto che il benessere o il malessere dei cittadini dipende soprattutto dalle condizioni ecologiche, socio-culturali ed economiche, meno dai fattori genetici e dalla qualità dei servizi sanitari.
Si può effettivamente stabilire relazioni tra sviluppo sostenibile e salute? E in che modo azioni definite sostenibili hanno un impatto positivo sulla salute delle persone? E’ a questo tipo di domande che l’ACSI vorrebbe dare risposta con il contributo di:

ANTOINE CASABIANCA
Ufficio di promozione e valutazione sanitaria

MORENO CELIO
Capo Sezione pianificazione urbanistica

Moderatore:
OLIVIERO RATTI
Educatore allo sviluppo

Dal momento che siamo soffocati dai costi della salute sempre più alti, vale forse la pena riconsiderare il concetto stesso di salute, per affrontare l’intera problematica da un’altra prospettiva.


Lugano, 13 marzo 2002


1 febbraio 2004

Condividi questa pagina su Facebook

 

ACSI, Via Polar 46, c.p. 165, 6932 Lugano-Breganzona - tel. 091 922 97 55, fax 091 922 04 71 - email: acsi@a*TOGLIEREQUESTO*csi.ch